Addomesticami!

"Tu fino ad ora sei per me un ragazzino uguale a centomila ragazzini. E io non ho bisogno di te. E neppure tu hai bisogno di me. Io non sono per te che una volpe come centomila volpi. Ma se tu mi addomestichi, noi avremo bisogno l'uno dell'altro. Tu sarai per me unico al mondo, e io sarò per te unico al mondo."

Così, nella penombra della notte illuminata da una piccola stella sul muro, leggo ai miei bambini la storia del Piccolo Principe.
Così il mio pensiero è andato ai bambini, tutti i miei bambini, anche quelli che non sono qui ad ascoltare la storia del Piccolo Principe.
I miei bambini hanno saputo addomesticarmi fin dal loro arrivo: hanno invaso il ventre, ancora uguale ad un ventre vuoto, e già per me sono stati gli unici al mondo.

"Così il Piccolo Principe addomesticò la volpe. E quando l'ora della partenza fu vicina: "Ah - disse la volpe - ...piangerò".
"La colpa è tua - disse il Piccolo Principe - io non ti volevo far del male, ma tu hai voluto che ti addomesticassi...".
"E' vero" - disse la volpe.
"Ma piangerai!" - disse il Piccolo Principe.
"E' certo" - disse la volpe.
"Ma allora che ci guadagni?"
"Ci guadagno - disse la volpe - il colore del grano."
...
"L'essenziale è invisibile agli occhi."
Non si sa davvero quanto duro possa essere il pianto dopo l'addio di un figlio, finché non tocca piangere.
Non si comprende davvero quanto un figlio sappia addomesticare, finché non ci si scopre addomesticati.
Può essere davvero difficile godere del colore del grano.
Eppure non ho trovato altra via che il colore del grano.
E poi ho sperato di essere addomesticata ancora... perchè al pianto sono sopravvissuta e il grano può tingersi di gradazioni meravigliose.
L'essenziale è invisibile agli occhi...
L'essenziale per me è stato scegliere... quale madre essere.
Io sono una madre.
Una madre addomesticata da ogni figlio che ha fatto capolino dentro di me.
Ad ognuno devo un pezzo di ciò che sono, per ognuno ho scoperto un colore diverso del grano.

Spegnamo la piccola stella sul muro e ci facciamo accompagnare dal Piccolo Principe nei sogni più lieti: buonanotte piccoli miei.

scarica questa pagina in pdf

Etichette: , , ,