L' estate sta finendo...

Fine dell'estate.
Fine delle vacanze, del riposo, delle ore piccole con risvegli a mattina inoltrata, tanto domani non c'è scuola.
Fine del caldo, del sole che asciuga l'umido nelle ossa e dell'acqua di piscina che offre refrigerio.
Fine delle urla infinite delle tre piccole e grandi pesti che non rinunciano ad ogni occasione per sturare le mie povere orecchie.

Fine della pelle colorita che fa tanto salute, delle bocche sporche di gelato, della frutta gocciolante fra le mani, della raccolta di verdure nell'orto.
Fine della luce fino a dopo cena, delle albe che non vediamo perché dormiamo, delle stelle cadenti che anche se continueranno a cadere, noi non le vedremo più.
Fine dei grilli che cantano la nenia notturna, dei daini che piombano all'improvviso davanti all'auto, dei cinghiali che abbiamo chiuso fuori con le reti elettrosaldate.
Fine della cucina al sapor di marmellata, delle cene in girdino circondati da zampironi, dei pranzi pic nic sul prato, ancora bagnati dal tuffo appena fatto.
Fine della famiglia in festa, i barbecue domenicali, le tavolate di amici all'aperto.
Fine del nascondino fra gli alberi, il campeggio nella tenda del mare, le fragole raccolte dall'aiuola.
Fine dell'abbigliamento essenziale: una maglietta, un costume e un paio di infradito.
Fine della saga di Friends che ha accompagnato questi mesi, riportando noi grandi a quindici anni fa e i più piccoli alle nostre stesse risate.
Fine dei cattivi pensieri riposti in un cassetto, in attesa che l'estate lasci il posto al resto e col resto riemergano anche le seccature.
E' settembre. 
Fra poco un nuovo inizio, con la nostalgia di dover abbandonare questi mesi spensierati e la pesantezza di ricominciare a fronteggiare i tanti impegni.
Ci lasciamo dietro un sacco di cose: felici di averle vissute, appagati dall'essercene accorti, consapevoli che non fossero scontate.
L'estate sta finendo e un anno se ne va...

Etichette: , ,